martedì 21 giugno 2011

biziclatta

Oggi mi sono ritrovata per le mani una bicicletta, un regalo fatto dal nonno almeno quindicianniorsono.  Il nonno intanto è morto ma io comunque oggi mi son ritrovata sulla bicicletta che per salirci ai tempi, ci voleva lo sgabellino o il manone del nonnone e invece oggi no.
Sopra questa cosetta piccolissima le gambe stavano tutte piegate piegate e il manubrio l'avevo in gola.
E insomma oggi cò le chiappe tutte schiacciate dalla sella sgarrupata della mini bicicletta regalata dal nonno morto, ho pensato, mi sa che son cresciuta.

3 commenti:

LadyRevolution ha detto...

Sei divina. Avrei proprio voluto vederti.

Un sorriso...

jocker ha detto...

Ti capisco, la tipica sindrome del non voler accettare il tempo che passa... :)

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

jocker, forse si, forse è solo che mi manca il nonno.