mercoledì 13 maggio 2009

la pace della casa

Al sud hanno uno strano concetto di pace.
Certo, non è che sto concetto si estende universalmente.
Questo concetto preciso, si estende limitatamente all'unica cosa che l'uomo del sud non può non avere per essere considerato vero uomo del sud.
Vero uomo del sud è colui il quale è proprietario o male male che va, titolare di diritti reali su appartamento, in stile rigorosamente barocco.
E' stato surreale il mio scendere dal pero quella volta.

uomo del sud "Ciao tommaso, vieni ti presento la mia donna del nord!"

tommaso "Ah, ma dai. Del nord. (Scusa eh!). Ciao donna del nord"

donna del nord " Fanculo simpatico uomo del sud!"

tommaso "Insomma sei tu?"

donna del nord "Tu chi? Uoz?"

tommaso " Tu, la pace della casa!"

donna del nord " ........" "????????"
"....ahhhhhh! no guarda delle due è lui la pace della casa, io sono piuttosto selvaggia nelle discussioni, tendo all'egocentrismo, allo sfottismo, allo stronzismo, alla bastardaggine, cattiveria pura guarda. La pace della casa è lui"

tommaso " No guarda, la pace della casa sei tu. La pace della casa ce l'hai tu!!"

Bene. Ora. credete che il senso di queste affermazioni, possa avere carattere interpretativo plurimo? Perchè se non è così:

Donne!!!! Apriamo le gambe. Che se anche non c'abbiamo la casa care mie, la pace non ce la toglie nessuno!! Ecchecazzo!

20 commenti:

Le Favà ha detto...

Sinceramente, l'uomo del sud è più delicato nel dire certe cose.
Uomini del nord, lo dicono esplicitamente.

Esempio:

Per me il sesso orale è essenziale.
Oltre ad essere un segno di buona educazione.

E scusa l'essere troppo volgare.

Bentornata ;) domani spedisco i libri :D

Maraptica ha detto...

Ottimo, buona notizia. Quindi anche io sono la pace della casa, senza la casa. Che culo!

Miranda ha detto...

Ho capito bene? La pace si trova proprio lì in mezzo alle gambe? Ecco perchè mio marito dopo esservi entrato (nella pace della casa, intendo) è così... pacificato e non si accorge nemmeno se la pasta è sciocca, la sua maglietta preferita rosa invece che bianca....

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

lefavà: ma guarda spesso sottindendere può risultare meno elegante dell'essere espliciti. Certo non in questo caso. Ma se un uomo è esplicitamente volgare, provo più gusto nel degradarlo a idiota in quel mezzo secondo che gli concedo di aprire bocca! Sono tornata si. Alla grande. Non vedo l'ora che arrivi quello strano libro...sono curiosa!

Maraptica: si tesoro, ce l'hai pure tu. E poi vedrai se la pace la usi a dovere, prima o poi ti ritrovi pure la casa! la pace della casa comanda! si sa.

Miranda: si si, hai capito proprio bene e tu ne hai illustrato perfettamente gi effetti benefici!

Stregatto ha detto...

evviva la pace dei sensi allora :D

forsenonstotroppobene ha detto...

Hi hi hiii
Questa, della "pace della casa", mi manca. Ma mi hai fatto venire in mente quando il mio ex uomo del sud mi ha presentata al fratello e codesto si meravigliò scoprendo che una donna del nord poteva anche essere simpatica.... ?!? Mah... ;)

il cuoco ha detto...

E per fortuna che esite la pace...
allora ghandi non centra nulla...
Ma a dispetto di Gandhi voi la pace la razionalizzate troppo.....
W la PACE

ANNA ha detto...

Ho capito il post solo dopo aver letto i commenti... è grave?! :S

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

anna: adorabile.......

il cuoco: la moglie di gandhi si chiamava Kastürbā Gāndhi! ho detto tutto! razionalizzare la pace della casa è necessario. c'è già troppa gente che ba beneficenza!

ANNA ha detto...

Ciao bella passi da me per favore? Ho una cosa per te! :)

Arthur ha detto...

Non ho capito cosa è la pace

∞? ha detto...

:) bellissimo il tuo blog!

Comunque io sono per il Sì alla pace, sì, sì, sì, ma anche se sono una ragazza aperta e pacifica dico NO alla casa con un uomo...

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

arthur? stiamo parlando della patata!
arthurrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!

segnodell'infinitochenonsodov'è? no alla casa con un uomo se è sua! benvenuta!

Arthur ha detto...

Mah io credevo che pace assumesse un signifcato al confine con la trascendenza, come quello di serenità interiore all'interno della domus che può donare una delle due parti della coppia in quanto persona che non si è troppo esposta alla frenesia del mondo esterno o comunque è riuscita ad elevarsi da esso, mantenendo una propria individualità nonchè uno spirito di saggezza ed una bontà sostanziale; caratteristiche queste ultime difficilmente riscontrabili al giorno d'oggi in entrambe le anime della coppia,o perlomeno non nello stesso tempo, se vogliamo per un momento non andare al di là di quella sinergia che lega due innamorati e che in un certo senso fa di loro una entità unica.
Per questo immaginavo che tale qualfica potesse essere attribuita in alcuni casi anche all'uomo, prescindendo dal sesso nel significato di organo riproduttivo.

Comunque hai detto patata?

me lo devo ricordare..

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

arthur? ho letto il tuo commento alle 9 dimattina!!!!!!!vogl murè!

Roberta ha detto...

Uomo del sud, donna del nord...Sesso al centro!

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

gran sesso al centro, cara la mia robertina!

Ormoled ha detto...

Figo l'ho sentita chiamare in mille modi ma pace della casa mi mancava... non poteva esserci nome più azzeccato comunque.
Bella la pace della casa, non ce n'è mai abbastanza.
Ciao :)

frufrupina ha detto...

Ciao bello il tuo blog complimenti...ehilà anch'io sono Pugliese...Dolce serata.

yashanti il blog di una donna del sud ha detto...

benvenuta frufrupina pugliese! stam'c bun!