domenica 8 marzo 2009

l'epilogo

L'epilogo:

"certamente mi accorgo che è svanito un incantesimo
e abbiamo affrontato con nochalance
il breve e inevitabile epilogo"
carmen consoli - l'epilogo

L'epilogo varia. A seconda di quanto sei cogliona.
Innanzitutto può essere positivo o negativo e le opzioni sono svariate. In pol position e a seguire

OPZIONE UNO:
siamo cresciuti insieme, ci siamo visti crescere le tettine e il pistolotto, ma alla fine non ci piacciamo più di tanto. Saluti

OPZIONE DUE:
ci conosciamo da due giorni e ci stiamo già un pò sul cazzo. Saluti

OPZIONE TRE:
ti ho visto. Ti amo. Sposiamoci. ok.

Per il momento mi soffermerei sulla prima opzione, se ci saranno fondi analizzeremo anche le altre. Diversamente: amen

Epilogo positivo: siamo cresciuti insieme, ci siamo visti crescere le tettine e il pistolotto, ma alla fine non ci piacciamo più di tanto. Saluti: varianti

mi ritiro per deliberare. Poi esco con le amchette e m'briago
tanto c'ho un altro
che mò troieggio, 'che ho fatto la suora una vita
perchè sono lesbica
ora finalmente avrai una madre sola
se vuoi l'infermiera vai al policlinico (sindrome della crocerossina)


Epilogo negativo: siamo cresciuti insieme, ci siamo visti crescere le tettine e il pistolotto, ma alla fine non ci piacciamo più di tanto. Saluti: varianti

non ti amo più, ma voglio morire ( warning!: crea il tipico strascico da relazione seria. Te lo porti avanti finchè non trovi un altro!)

non ti amo più, c'ho un' altra (warning! oltre allo strascico, ti lascia un palo di due metri nel culo, duro da togliere perchè quando ci provi rilascia le schegge. Tutti le successive genti di sesso maschile, saranno cornificate fino alla morte "perchè quello che ho subito io, lo devono subire tutti!")

ti amo troppo ma ti lascio (trad. c'ho un altra ma cerca di capirlo da sola che non c'ho le palle per dirtelo io - in questo caso ti ritrovi cornuto, mazziato, e passi pure da cogliona perchè non vorrai capire mai, non ti rifarai su alcuno, ti sentirai repressa ma non saprai il perchè)

il man c'aveva i soldi. E mò so tutti cazzi tuoi!

Purtroppo nessuna delle situazioni proposte ci renderà migliori.

ps. mi sembrava stupido avvisare che il punto di vista è quello classico: della donna.








4 commenti:

Stregatto ha detto...

bhe anche perchè credo non potresti parlare per esperienze personali di quello maschile :D
cmq mi piace hiihhi
cmq..come ho scritto in un post, sembra che ad alcune donne piaccia essere prese in giro...arrivate a perdere il rispetto di voi stesse, mascherate le ovvietà. Accettate che il gallo di turno si diverta...e poi alla fine cadete dalle nuvole :D
mi piace la schiettezza :D

Le Favà ha detto...

Diciamo che l'uomo è un animalo.
Lui vede vagiune (si con la u, perchè a me piace u.u) in ogni dove. questo almeno è un aspetto del mondo maschile. 12-26. Il rapporto serio è raro, dura a volte tanto. In genere è ragazza e varie ed eventuali.

Il maschio del nord all'età di 14/15 anni, ovvero maturo per legge (ma non di fatto) per il motorino va in discoteca e fa la classica gara.

Giovanni: Allora io a destra e tu a sinitra?
Giacomo: Va bene.

Due ore dopo

Giovanni: allora?
Giacomo: Me ne sono fatte (limonate) 20.
Giovanni: Cavoli, io solo 18.

la guerra di chi limona di più. Uh signor.

A 26 anni comincia a capire che gli serve una relazione fissa. E cambia un po'.


Poi è anche la società. ltimamente il valore del matrimonio si misura solamente in euro e non in parte effettiva.

Per un ragazzo troncare una storia è difficile. Perchè appunto non abbiamo palle. e se lo fa, lo fa in maniera brutale. Tanto vale l'opzione. "ti amo tanto, ma non riesco a stare con te".


Diciamo che quando siamo noi ad essere lasciati, solo due cose ci tirano su.
Il pornazzo e il calcio.

Deo gratia...

pmor ha detto...

mmmmhhh.... analisi profonde, mia cara.... però la storia del ti voglio troppo bene per stare con te è una cazzata che mi son sentito dire pure io... insomma, certe cose valgono per ambo i sessi, temo :)

Nicole ha detto...

Io sono terrona D.O.C. che dicevi sui congiuntivi?
AhAhAhAh
Mi fai scompisciare, qui si ride...ma si danno pure delle mazzate sui coglioni incredibili!
BRAVA che sei:)