sabato 21 giugno 2008

intro

Mi sembra giusto iniziare così.
Di sabato pomeriggio con Yael Naim in Play e in sottofondo il rumore della lavatrice in centrifuga perché ho deciso che i panni sporchi oltre che a casa me li lavo qui.
(Yael Naim non se l’è mai cagata nessuno fino a che Apple decide di pubblicizzare il suo nuovo MacBook Air con un LA LA LA LA LALA /LA LA LA LA LALA/ LA LA LA LA LA LA LA LA LA LALA’. E così anche Yael Naim ce la siamo giocata!)

ma tornando alla lavatrice, che ha finito,
oggi mi sento di dire che, come il bucato il lavatrice rinasce
(o cambia colore nel mio caso)
così provo a farlo anch’io
..e parto.

Nessun commento: