giovedì 10 luglio 2008

Mamma voglio essere anch’io “rastafariana”

Se io appartengo alla religione “rastafariana” mi posso pippettare almeno un etto di marijuana.
Sembra una canzone. invece no!
L’ha deciso la cassazione oggi. (Sentenza n. 28720 del 10 luglio 2008)!
Hai capito la cassazione?
Se io sono “adepto” rasta, che mò è pure religione (?), la canna mi serve per meditare. No ma fatemi capire perché “no’ artri” che cazzo ci facevamo? meditazione, rilassamento e pace dei sensi, mi pare, con la differenza che a me sparano subito un art. 175 cpp.
A questo punto la domanda sorge spontanea:

LA CASSAZIONE, TUTTA, SI DROGA?

Nessun commento: